Home » Consigli » Macchinette riempitubi: pro e contro

Macchinette riempitubi: pro e contro

Abbandonando temporaneamente la “rollata manuale” mi sono dedicato per un periodo più o meno lungo alle macchinette per riempire i tubi. In un recente articolo Rossella descrive tutte le caratteristiche di questi accessori parlando in maniera esaustiva della propria esperienza. Dopo qualche settimana di utilizzo sono in grado di parlarne anche io elencando quali sono a mio avviso i vantaggi e gli svantaggi principali che caratterizzano questo accessorio.

I punti di forza delle macchinette riempitubi sono senza dubbio la semplicità di utilizzo e la velocità di preparazione. Infatti dopo aver preso un po’ confidenza riusciremo a preparare una serie di sigarette in brevissimo tempo. Altro punto a favore riguarda il sapore, che non viene alterato dal contatto con la saliva anche fumando la sigaretta a distanza di tempo, cosa che accade invece con le sigarette rollate.

Gli svantaggi riguardano principalmente il maggior consumo di tabacco. In una sigaretta preparata a mano la quantità di trinciato necessaria é decisamente inferiore ed è comunque variabile a nostro piacimento. Con la macchinetta la quantià deve essere adatta a riempire l’intero tubo. Un ulteriore punto a sfavore si riscontra con i tabacchi molto umidi come il Golden Virginia che creano problema con il meccanismo di scorrimento della macchinetta, rendendo molto più difficile l’intero processo di realizzazione.

 

In sintesi:

Vantaggi: facilità e velocità di preparazione, sapore delle sigarette inalterato grazie all’assenza di contatto con la saliva

Svantaggi: maggior consumo di tabacco, adatti solo tabacchi secchi o semi-umidi

In conclusione, ritengo che adoperare le macchinette o preferire la via “artigianale” sia una scelta dettata puramente dallo stile di vita e da esigenze strettamente personali. Fino a pochissimo tempo fa avrei consigliato di provare l’esperienza con le macchinette, anche per alternare, ma considerando il recente aumento dei prezzi dei trinciati mi sento di indirizzarvi verso una strada in cui si fuma di meno e si risparmia sia in termini economici che in termini di salute.

Quali sono le vostre esperienze? Vi trovate bene con le macchinette o preferite come me “rollare a mano”? :D

Acquistabili su: Amazon e eBay

GrowBow 60x60x120 CFL 125W Agro!
  • salvo 2773

    io uso la macchinetta proprio quella della foto e mi trovo benissimo preparo le sigarette la sera per la mattina dopo e devo dire che con il chesterfield ryo e lucky strike funziona una meraviglia e ho un risparmio settimanale di oltre 30 euro,fumo io e mia moglie e ci volevano 2 pacchetti al giorno di marlboro (10 euro)x 7 =70 euro.
    Invece con il trinciato compro 10buste di chesterfield ryo 37,50 e mi durano quasi 10 giorni,perche non so il perchè con le confezionate fumavo molto di piu invece adesso mi riempio sempre il portasigarette con 20 sigarette ma ne fumo max 14/15 se sto nervoso altrimenti anche di meno.

  • waldorf

    Gli svantaggi riguardano principalmente il maggior consumo di tabacco. In una sigaretta preparata a mano la quantità di trinciato necessaria é decisamente inferiore ed è comunque variabile a nostro piacimento.

    ERRATO.
    Anche con la riempitubi puoi regolare il riempimento. Posso decidere di farmi una mezza sigaretta, o riempirla al 70%, a mio piacimento e a seconda della mia necessita’, anche visto l’irrisorio costo del tubo, che e’ inferiore a quello di una cartina + filtrino.

    Con la macchinetta la quantià deve essere adatta a riempire l’intero tubo.

    ERRATO, suna volta acquisita la necessaria manualita’, puoi decidere tu quanto riempire il tubo.

    Un ulteriore punto a sfavore si riscontra con i tabacchi molto umidi come il Golden Virginia che creano problema con il meccanismo di scorrimento della macchinetta.

    PARZIALMENTE ERRATO. E’ vero che i tabacchi umidi sono piu’ difficioi da intubare, ma con l’esperienza ti assicuro che puoi intubare anche quelli piu’ umidi.

    I veri svantaggi sono altri, ad esempio la mancata possibilita’ di poter utilizzare cartine di qualita’ superiore, come quelle disponibili per il rollaggio, perche’ i tubi sono meno diffusi e c’e’ poca scelta.

  • mirko

    concordo con l’autore del post sulla quantità di trinciato necessaria a riempire il tubo, senz’altro maggiore rispetto a quella che è possibile utilizzare per quelle fatte a mano. ho provato a utilizzarne meno ma con risultati deludenti in quanto la sigaretta si consuma troppo rapidamente e la maggior quantità d’aria che riamane all’interno altera il gusto rendendolo troppo pungente.
    per i tabacchi umidi credo che oltre alla pratica, per intubarli senza problemi, sia necessario tagliarli con un trinciato più secco

  • Catta

    Vorrei rispondere a salvo sul perchè si fumi di meno con il trinciato al posto delle preconfezionate; semplicemente perchè la nicotina del trinciato ti gira di piû a lungo nel samgue in quanto è trattata meno di quella delle confezionate, e perchè poi, il fumo del drum/tubo è piû denso di quello della sigaretta (sempre per discorsi chimici credo, ma di questo non ne ho la certezza) e quindi ti da un senso di fumata piû appagante di quello della sigaretta, come mangiare un toast o un hamburger ;)

  • Marcello

    Premetto che non sono capace di rolalre a mano, sono passato al trinciato solo da un paio di mesi e uso solo la tabacchiera/rollatrice. Mi era venuta la curiosita’ di provare una macchinetta riempitubi, ma il fatto che non esistano tubi da 6 millimetri di diametro mi ha fermato. L’unico motivo per cui vorrei ancora provare le macchinette è per evitare un problema che si presenta spesso, ovvero che la cartina non aderisca benissimo al filtro, rendendone in parte inutile l’efficacia. Capita anche a voi?

  • hahah partendo dal fatto che ho scoperto questo blog oggi e mi piace moltissimo volevo fare i complimenti a tutti :D…
    veniamo a noi:

    utilizzo da tantissimo tempo questo tipo di macchinette ho utilizzato anche cartine e filtrini (che però ho dovuto abbandonare in quanto utilizzando le cartine di tipo A necessarie per fumare bene il mio manila mi ingiallivano troppo le dita) e onestamente mi trovo bene però

    1. non puoi riempire il tubetto fino alla fine è quasi impossibile quindi fumi di meno rispetto alle normali sigarette ma di più rispetto a quelle rollate

    2. il sapore del tabacco in cartina e quello in tubetto è diverso ad esempio ho avuto seri problemi con il Pueblo che fumato in tubetto fa veramente ma veramente pena sembra paglia e ha un gusto stomachevole come quello del golden virginia verde che se fumati in cartina risultano nettamente migliori

    3. LA SCOMODITÀ!!! è scomodo quando non hai voglia o tempo per rollarti 10-15 sigarette la sera portarti appresso tutto l’ambaradan è davvero inconcepibile (ahahah ma io lo faccio perché alla fine mi sono abituato e poi magari mi dimentico il pacchettino di metallo con i tubetti e non posso fumare quindi risparmio ;D)

    4. in posti dove il clima è molto umido è un’impresa fare una sigaretta perché il tubetto si “ammoscia” impedendoti di far scendere il tabacco all’interno del filtro

    5. a volte poco sopra la carta che ricopre il filtro la carta bianca si piega impedendoti come prima di far scendere il tabacco perché la sigaretta si piega

    questa è la mia esperienza nonostante tutto preferisco i tubetti per la rapidità e nonostante sia vero il fatto che ci vuole più tabacco rispetto a quelle hand made alla fine di quelle te ne fumi 2 in un ora e con questa 1 per la mia esperienza :D complimenti ancora per tutto!!!

  • Gabriele

    Ciao io da poco ho comprato la macchinetta riempitubi, quella manuale però, e dato che avevo ancora un po’ di golden virginia verde ho deciso di usare quello….. non vi dico come sono uscite le siga….. un completo disastro…… quello che non capisco è perché il tabacco spesso rimaneva sul tubicino della macchinetta o non slittava……. vi volevo chiedere se era per colpa del tabacco umido…… se convengono i secchi quali tabacchi mi consigliate? Grazie in anticipo

  • Esatto, con il tabacco umido i risultati sono pessimi. Infatti negli svantaggi riportati nell’articolo c’è scritto “solo tabacchi secchi o semi-umidi” ;)

  • Tommy

    Ciao a tutti.
    io preferisco utilizzare entrambi i metodi (riempitubi + roll hand)
    Molti di noi, per non dire tutti, sappiamo che a lavoro spesso non c’è il tempo per fermarsi a fabbricare la nostra sigaretta quindi preferisco ricorrere alle 10 sigarette che tutte le sere provvedo a fabbricare! Ma quando ho il tempo per una pausa a lavoro, o la sera davanti a una birra e dopo i pasti principali non esito ad utilizzare le mani :D

    Cerco di sopperire allo svantaggio del troppo tabacco utilizzando in parte i tabacchi che acquisto per provarli ma che non riesco a fumare se non mischiandoli ad altri che mi piacciono o aromatizzandoli con la buccia di mela o col mandarino/aancia. Il gusto non è certo paragonabile al barren bianco o allo Spirit organic (conosciuto da poco) che uso per le rollate a mano ma tanto la fretta del momento non mi lascia il tempo per rammaricarmene :)

  • maria zaza

    attenzione le cartine comprate dai cinesi sono senza colla e qualche tabaccaio si serve dai cinesi-

  • fabio

    rollo a mano oppure con la macchinetta rizla, cmq semprecartine piccole, tabacco(pueblo) e filtrini slim (da 6mm), costo: 30grammi di tabacco__5.50€+cartine—60 cents+ 150 filtrini—-1,50€, totale 7.50€, anche se il filtrini si comprano una volta ogni tanto, le cartine solo in certi centri costano 60 cents, senno’ costano 80cents o addirittura 1€…………si risparmia cmq tanto rispetto al pacchetto di sigarette.

  • io le pago 20cent a pacchetto su internet, o anche di meno se scelgo marche più economiche :)

Sponsor

  • banner-clipper.jpg

I più votati

    Offerte

    • banner-thorinder.jpg
    • banner-ocb.jpg
    • banner-tune.jpg
    • banner-bong.jpg