Home » Notizie » Differenza MYO e RYO

Differenza MYO e RYO

Differenza tra MYO e RYO

Per i neofiti del mondo del tabacco, ecco una semplice descrizione delle sigle MYO e RYO che si incontrano spesso su alcune confezioni di tabacco, sui diversi forum, negli articoli d’informazione e via dicendo.

I più esperti lo sapranno già ma la differenza tra i due acronimi risiede nel metodo di impiego del tabacco. Make Your Own, si riferisce al riempire con il tabacco i tubi vuoti di sigarette tramite l’ausilio di macchinette specifiche. Roll Your Own invece é il metodo artigianale, ovvero quello di “arrotolare” il tabacco all’interno delle cartine.

Oltre che sul piano meramente pratico, la differenza si ravvisa anche nel taglio dei tabacchi. Solitamente – ma non prendetela come una massima – il tabacco per riempire tubetti ha un taglio più grezzo, al contrario di quello per RYO che é invece più curato e fine per consentire un “rollaggio” più facile e immediato.

É scontato che un tabacco per MYO può essere rollato con le cartine e viceversa, un tabacco per RYO può esser usato per riempire tubetti. La differenza é talmente minima che solo un rollatore ancora alle prime armi sentirà veramente la differenza durante il rollaggio. Noi fumatori già collaudati non risentiamo delle differenze di taglio ma ci rendiamo subito conto dei diversi tagli :D

Personalmente non faccio più distinzione tra le due tipologie, anche se in linea di massima, prediligo tabacchi con un taglio grezzo (come il Forte) piuttosto che tabacchi con il taglio fine e facilmente “sbriciolabile” (come l’American Spirit, che a mio avviso é uno dei tabacchi dal taglio più preciso che abbia mai provato). In entrambi i casi è possibile dosare la quantità di tabacco desiderata, quindi realizzare una sigaretta più o meno “carica” in base alle nostre esigenze.

A livello di risparmio, è chiaro che il RYO ci consente di fumare maggiormente in termini di quantità di sigarette, ma in misura minore in termini di tabacco inserito per singola sigaretta, in quanto è più facile stabilire il diametro della sigaretta e affinarlo secondo il proprio gusto e il desiderio del momento. Inutile dire che il MYO è un po’ più scomodo in quanto bisogna avere per forza un ripiano su cui preparare le sigarette, nonché una buona dose di tempo e di pazienza. Punto a favore del riempire tubi è che non essendoci contattato con la saliva, il tabacco non altera il suo sapore nemmeno a distanza di tempo dalla preparazione.

Insomma, ognuno dovrebbe adoperare quello che più si adegua al proprio stile di vita. E voi quale preferite? :D

GrowBow 60x60x120 CFL 125W Agro!

Sponsor

  • banner-clipper.jpg

I più votati

    Offerte

    • banner-thorinder.jpg
    • banner-ocb.jpg
    • banner-tune.jpg
    • banner-bong.jpg