Home » Notizie » Dimmi come fumi e ti dirò chi sei

Dimmi come fumi e ti dirò chi sei

Come fumi

Avete mai provato a fare caso a come voi e chi vi sta intorno tiene una sigaretta mentre fuma? Vi siete mai chiesti se i piccoli gesti che sembrano involontari (ad esempio come aspirate o buttate fuori il fumo o tenete la sigaretta in un modo o piuttosto che in un altro) possano avere un significato psicologico preciso?

Ebbene si, è proprio cosi! Certo, gli studi al riguardo non sono poi cosi copiosi, ma sono senz’altro sufficienti a delineare tratti psicologici generali e vari stati d’animo dei fumatori.

Lo studio di riferimento è del 1959, a cura del dottor William Neutra, psicoanalista di Los Angeles. Ma nonostante i numerosi anni passati, possiamo attualizzare questi comportamenti e cercare di inquadrare i nostri amici, parenti, conoscenti e perché no, anche noi stessi.

Generalmente uomini e  donne hanno modi molto diversi di fumare; non a caso il modo di fumare è anche un forte segnale sessuale. Gli uomini tendono ad assumere un atteggiamento “pavoneggiante”, con la sigaretta ben stretta tra le dita e tiri più lunghi mentre le donne puntano sulla sensualità,  sigaretta verso l’alto, polso in vista in modo da spostare l’attenzione sul petto, secondo gli psicologi.

Esistono molti tratti comuni ovviamente. Se una persona fuma ad esempio con tratti rapidi e nervosi è una persona impulsiva e nervosa che poco si sofferma prima di prendere decisioni, mentre chi “cicca” la cenere battendo seccamente è un tipo di persona che normalmente è esigente ed amante del rischio.

Soprattutto il modo di tenere la sigaretta è particolarmente importante!

Tenere la sigaretta rivolta verso l’alto è sintomo di ottimismo e spirito di iniziativa ma anche di gelosia e punte di aggressività, mentre al contrario, tenerla rivolta in orizzontale o verso il basso mostra il carattere di una persona inaffidabile, inquieta e testarda, ma anche simpatica, onesta e accogliente.

Le dita e il palmo giocano un ruolo fondamentale: se mentre la sigaretta è in mano le dita sono tese siamo di fronte ad un sognatore, con la testa tra le nuvole, se invece sono piegate e rivolte verso l’interno come a “coprire” la sigaretta siamo di fronte ad un tipo tendenzialmente intellettuale che ama la vita. Se la sigaretta viene tenuta con la parte accesa rivolta verso il palmo della mano semichiuso si tratta senza dubbio di una persona audace, calcolatrice, che ama giocare col fuoco.

Ovviamente, queste sono tutte indicazioni psicologiche a grandi linee…ma vi siete riconosciuti in qualche profilo? Avete riconosciuto qualcuno dei vostri amici? Scommetto che da oggi in poi sarete molto più attenti a tutti questi piccoli particolari!

GrowBow 60x60x120 CFL 125W Agro!
  • Lorenzo

    Ennesimo psicologismo da ciarlatani che rende la materia una barzelletta tra le scienze.

Sponsor

  • banner-clipper.jpg

I più votati

    Offerte

    • banner-thorinder.jpg
    • banner-ocb.jpg
    • banner-tune.jpg
    • banner-bong.jpg