Home » Notizie » Esistono fumatori con polmoni d’acciaio?

Esistono fumatori con polmoni d’acciaio?

Ricercatrice polmoni

Un gruppo di ricercatori del Medical Research Council ha scoperto che esistono fumatori con polmoni apparentemente sani grazie ad una particolare predisposizione genetica, che fa sì che questi non vengano colpiti da broncopneumopatia cronica ostruttiva. Questa patologia, che provoca tosse, affanno e infezione al petto, non si presenta se si hanno dei geni “buoni“, anche se si è tabagisti, poiché influiscono e rispondo ai danni a cui i polmoni possono essere soggetti.

Si tratta, dunque, di una predisposizione genetica che, tuttavia, non possiamo considerate come uno scudo totale e miracoloso,  che protegge dai danni causati dal fumo.

Martin Tobin, uno dei ricercatori, ha appunto spiegato che i fumatori soggetti a questa particolare predisposizione avranno comunque dei polmoni meno sani di quelli che avrebbero se non fossero dipendenti dal fumo e che non si salvano da eventuali rischi di patologie cardiache o tumori. In questo caso, l’unica soluzione per ridurre il rischio di contrarre tali patologie, resta quella di smettere di fumare. Bisognerebbe anche evitare di intossicarsi con gli scarichi del traffico cittadino ma in questo caso, potrebbe essere più problematico riuscirci, soprattutto se viviamo in una grande città.

Insomma, i polmoni d’acciaio non esistono ma alcuni di noi fumatori potrebbero avere una spinta in più.

GrowBow 60x60x120 CFL 125W Agro!

Sponsor

  • banner-clipper.jpg

I più votati

    Offerte

    • banner-thorinder.jpg
    • banner-ocb.jpg
    • banner-tune.jpg
    • banner-bong.jpg