Home » Notizie » Il tabacco contro la rabbia

Il tabacco contro la rabbia

Il tabacco contro la rabbia

Tempo fa se ne parlava per il virus dell’HIV, oggi tocca al virus della rabbia. Stiamo parlando di una pianta geneticamente modificata di tabacco che pare possa contrastare  la malattia infettiva che contagia gli animali e può esser trasmessa all’uomo. O almeno è questa la ricerca condotta dalla Hotung Molecular Immunology Unit dell’Università di Londra.

Il team ha infatti sviluppato un anticorpo capace di neutralizzare il virus impedendo che esso si propaghi nelle terminazioni nervose circostanti l’area del morso, bloccando in tal modo il viaggio del virus verso il cervello.

Per noi che viviamo in un paese sviluppato – almeno sotto questo punto di vista – la notizia non farà certo scalpore, ma se consideriamo che tramite questa ricerca si può offrire a una fetta della popolazione mondiale sottosviluppata una terapia a basso costo, allora il discorso cambia.

Migliaia di persone dei paesi ancora in via di sviluppo muoiono ogni anno a casa di questo virus, in quanto se l’infezione non viene curata diventa fatale nel 100% dei casi.

E’ paradossale che sia proprio il tabacco a fornire un’alternativa economica a una malattia di questo tipo. Di certo non riscatterà tutti i mali che provoca continuamente, ma fa piacere pensare che la pianta del tabacco possa esser usata anche per qualcosa di positivo. Speriamo solo che le ricerche del team inglese si concretizzino presto e abbiano una veloce diffusione in tutti quei luoghi dove è veramente necessaria.

GrowBow 60x60x120 CFL 125W Agro!
  • Stefano

    Si parla sempre del tabacco in maniera negativa ma questa mi sembra un ottima notizia. La pianta del tabacco e la più adatta ad essere modificata per avere uno scopo benefico. E quindi mi viene da dire W tabacco (e non aumentare XD )

Sponsor

  • banner-clipper.jpg

I più votati

    Offerte

    • banner-thorinder.jpg
    • banner-ocb.jpg
    • banner-tune.jpg
    • banner-bong.jpg