Home » Notizie » Tju: la gomma da masticare al tabacco

Tju: la gomma da masticare al tabacco

Tju: la gomma da masticare al tabacco

Si chiama Tju ed è la prima gomma da masticare al tabacco. Si tratta di 3 varianti di chewing gum denominate “Dark Blend”, “Summer Blend” e “Polar Blend” e in ogni tubo vi sono 12 gomme da masticare.

L’azienda svizzera produttrice è la Richmark, partner della Philip Morris e l’idea di questo nuovo prodotto non è quello di rimpiazzare metodi di dissuefazione dal fumo, bensì quello di offrire una gomma da masticare che sappia veramente di tabacco e che ovviamente, contenga anche nicotina, tra le altre cose.

Infatti sul sito dell’azienda si legge “About five percent of the total weight of each piece is tobacco” cioè, circa il 5% del peso totale di ogni pezzo è tabacco. Il restante 95% dovrebbe trattarsi di dolcificanti, aromi, aspartame e via dicendo.

Attualmente è commercializzata solo in Danimarca, Spagna e Italia, ed è ovviamente rivolta solo a un pubblico di fumatori adulti, tant’è che sulle confezioni è riportata la dicitura “Questo prodotto fa male alla salute e causa dipendenza” e stando ai produttori, i pacchetti sono realizzati per essere difficili da aprire dai bambini.

In Italia non viene commercializzata la variante “Summer Blend”, ma il motivo non sono riuscito a capirlo, ad ogni modo per il momento è possibile trovare queste gomme da masticare nella città di Pescara, dove è stata avviata la sperimentazione dell’impatto sul pubblico.

Personalmente l’idea di masticare chewing gum al tabacco non mi entusiasma particolarmente, anzi, penso che un fumatore che già assume la sua dose di 10 sigarette giornaliere, non può che peggiorare le cose masticando anche gomme al tabacco. La quantità di nicotina salirebbe inevitabilmente è come ben sapete, non fa bene all’organismo. Si evita l’inalazione di tutti gli elementi nocivi presenti nelle sigarette, però non so dire se l’impatto di una gomma da masticare al tabacco sia minore sull’organismo o addirittura peggiore rispetto una sigaretta tradizionale.

E’ vero che si può masticare nei locali, dove ormai anche le sigarette elettroniche sono proibite, ma il gusto di rollarsi una sigaretta e gustarsela fino in fondo dove lo mettiamo? Sappiamo bene che il fumo fa male e a mio avviso, non dovrebbero incentivarne l’uso offrendo la possibilità di consumarlo anche in una forma così facile, inodore, veloce e “pulita”. Staremo a vedere come andrà, nel frattempo lascio a voi la parola come sempre

GrowBow 60x60x120 CFL 125W Agro!
  • H. Benini

    Io le ho trovate anche a Roma, sponsorizzate. In realtà con una semplice ricerca si trova che questa Richmark è join venture di Altria Group. Non credo il prodotto sia peggiore di una sigaretta, anche se contiene ugualmente nicotina (solo il 5%). Il vantaggio è dato sicuramente dalla possibilità di consumarle ovunque, senza restrizioni, soprattutto durante i viaggi in treno e in aereo. Io le trovo innovative!

  • Francesca Dominici

    Ho letto su internet diverse notizie su questo nuovo prodotto. Mi sono incuriosita e le ho comprate per provarle. Devo dire che, da fumatrice di sigarette, sono una buona alternativa, soprattutto quando mi trovo in treno o in areo. Spesso anche in ufficio, viste le restrizioni di legge. Più o meno la chewingum mi dura un’oretta , ma anche di più, senza lasciare quel retrogusto che ho provato invece in altri prodotti alternativi che vendono in farmacia… insomma niente male!

  • ale

    si anch’io le ho trovate un’alternativa soddisfacente in tutti quei casi dove non sia possibile fumare…ti passa la voglia irrefrenabile di sigaretta! unica nota dolente: il prezzo! dal mio tabaccaio 3.50 euro per una confezione di 12 pezzi; inoltre ha solo la versione polar blend

  • Non pensavo costassero tanto! Quanto dura più o meno il sapore in bocca?

Sponsor

  • banner-clipper.jpg

I più votati

    Offerte

    • banner-thorinder.jpg
    • banner-ocb.jpg
    • banner-tune.jpg
    • banner-bong.jpg