Home » Recensioni » Tabacchi » Brookfield American Blend

Brookfield American Blend

Il tabacco Brookfield American Blend

In genere non compro mai tabacchi in barattolo in quanto mi piace alternare e provarne sempre di diversi nel più breve tempo possibile, ma considerando che mi sono prefissato l’obiettivo di provare tutti i tabacchi commercializzati in Italia ho deciso di acquistare questo Brookfield American Blend nella sua confezione media.

Avevo paura di pentirmene, temevo addirittura di buttare i miei soldi e invece non appena ho sollevato il coperchio del barattolo e ho tirato via il sigillo protettivo le mie paure si sono improvvisamente placate grazie al buon profumo emanato dal trinciato. Fragrante, pieno di aromi pungenti e speziati, morbido e secco al tatto, dal colore acceso e invitante. Ha un taglio grossolano che lo rende facilissimo da rollare, difficile che arrivi a sbriciolarsi anche se travasato in busta. Qualche grossa imperfezione qua e la, ma nulla che crei fastidio, anzi, quelle trovate da me erano così grosse e sporadiche che ho potuto eliminarle subito.

Fumandolo le mie paure sono scomparse completamente ed è subentrata una piacevole scala di sensazioni. E’ intenso, dotato di un carattere carico di un gusto particolare, un gusto classico, passivo che viaggia lentamente in gola e soddisfa la voglia di nicotina. Ha un retrogusto particolare e tieni impegnati nella fumata, non è un tabacco da fumare appena svegli, ha bisogno di una preparazione adeguata e non va sottovalutato. Regala il meglio di se a metà giornata e dopo cena, soprattutto quando lo stomaco è pieno oppure dopo un buon amaro a base di erbe.

A mio avviso non è un tabacco adeguato ai fumatori leggeri o moderati, però verrà apprezzato senza dubbio dai fumatori più esigenti e provati, che lo troveranno adeguato alle situazioni più disparate. Personalmente consiglio di alternarlo spesso con un altro tabacco più mite e leggero, anche per evitare che stanchi dopo qualche giorno. In conclusione, un buon tabacco quotidiano dal carattere deciso, un American Blend a tutto tondo insomma :D

Siete d’accordo con me o ancora non avete provato questo Brookfield American Blend?

GrowBow 60x60x120 CFL 125W Agro!
  • Rick

    personalmente ne ho le scatole piene di american blend o tabacchi senza additivi che ce ne sono una marea…e sono inc*******tissimo che la philips morris abbia tolto l’unico tabacco decente che c’era in sto paese.

  • Parli del Van Nelle Halfzware? Beh, purtroppo il mercato va così…siamo pieni di naturali e american blend, ma a parte il Mac Baren Nero non c’è nessun altro halfzware qui in Italia. Infatti, per gli amanti come me dei sapori forti, intensi e umidi, è una brutta noia…

  • Rick

    Infatti…c’è anche il Forte che non è male, però come dice il nome è troppo forte da fumare come tabacco da tutti i giorni….mah!..quasi quasi ritorno alle sigarette preconfezionate.

  • Sdengo

    Brava Philips Morris obbiettivo raggiunto….Rick fatti furbo,senza offesa si intende…

  • Prova altri tabacchi piuttosto….almeno risparmi, sia in termini di quantità che in termini economici :)

  • Rick

    Ormai gli ho provati tutti!! :-)

  • Rick

    In effetti questo aspetto non l’avevo considerato…f***n***u***o philips morris.

Sponsor

  • banner-clipper.jpg

I più votati

    Offerte

    • banner-thorinder.jpg
    • banner-ocb.jpg
    • banner-tune.jpg
    • banner-bong.jpg