Home » Recensioni » Tabacchi » Canuma

Canuma

Il tabacco Canuma

Prosegue il mio viaggio di degustazione con alcuni tabacchi importati dalla Germania e questa volta tocca al Canuma, un tabacco che a fine fumata ho definito “ambiguo“. Ora vi spiego perché.

La confezione ha dei bei colori che rievocano tonalità allegre, giallo paglierino in prevalenza, con contorni rossi, blu e verdi. Aprendo il sigillo si avverte un profumo intenso e gustoso, molto dolce e invitante. Al tatto il tabacco risulta decisamente umido, biondiccio con venature marrone scuro, presenta poche imperfezioni e si sfilaccia facilmente.

Fumandolo inizia a delinearsi il motivo per cui l’ho definito ambiguo. Riempie la bocca con un forte gusto che va ad insinuarsi in ogni venatura del palato, avvolgendo anche la lingua e stuzzicando le papille gustative. Insomma, qualcosa di formidabile, difficile da ravvisare il altre marche. Il problema é che quando si aspira, sembra di fumare aria, non appaga per quanto ci si aspetta dopo la prima boccata di fumo.

Forse i fumatori molto leggeri lo apprezzeranno per il suo gusto ricco e sofisticato, ma noi fumatori più esigenti rimarremo insoddisfatti da questo tabacco e dopo una sigaretta di Canuma non ne accenderemo subito un’altra semplicemente perché non avrebbe senso fumare di nuovo “aria saporita” quindi inevitabilmente fumeremo una sigaretta con un altro tabacco. Per ottenere un effetto migliore si può fare come con il Van Nelle Red e lasciarlo essicare un po’, in modo che diventi un po’ più corposo, ma non vi aspettate un cambiamento radicale.

Un tabacco interessante ma che personalmente acquisterei nuovamente solo se fosse disponibile una mini confezione, oppure lo userei per tagliarlo con un tabacco più importante e deciso. Insomma, relativamente consigliato.

E voi avete avuto modo di provarlo? :)

GrowBow 60x60x120 CFL 125W Agro!
  • Marco

    Poco tempo fa un mio amico è stato in Francia e lì ha acquistato per me un tabacco molto particolare, il “Rasta”. Davvero buonissimo, secondo me molto simile al Maya. Ti consiglio vivamente di prenderne una busta in qualche modo.
    Dov’è venduto questo Canuma?

  • Nella prossima trasferta estera sicuramente lo cercherò :D non so dirti di preciso dove, ma mi hanno detto che in Germania è molto diffuso, quindi non è problematico trovarlo :)

  • Marco

    L’ho acquistato oggi qua in Germania e devo dire che la prima sigaretta era come dici te, sono abituto all’ORIGENES ma anche questo CANUMA non mi dispiace…

  • Felice che abbiamo avuto le stesse sensazioni :D

Sponsor

  • banner-clipper.jpg

I più votati

    Offerte

    • banner-thorinder.jpg
    • banner-ocb.jpg
    • banner-tune.jpg
    • banner-bong.jpg