Home » Recensioni » Tabacchi » Natural American Spirit Organic Blend

Natural American Spirit Organic Blend

Spesso ho definito il Natural American Spirit un tabacco “mistico” e da meditazione, che grazie al suo gusto è riuscito a occupare il podio della mia classifica dei trinciati secchi. Inutile dire che dopo aver visto la nuova versione Organic Blend me ne sono subito accaparrato una busta.

La confezione è identica a quella della versione originale, cambia solo nel colore e nelle dimensioni che sono più piccole e meno allungate. Stessa grafica semplice e d’impatto, con il famoso indiano stampato nella parte frontale. Rivestita in plastica e dotata della solita linguetta adesiva. Una volta aperto l’aroma è fresco, leggermente pungente e ricorda molto il sentore deciso e stemperato del fratello, ma con una connotazione leggermente più aggressiva. Al tatto risulta secco, di un colore leggermente chiaro, con rarissime imperfezioni. È facile da rollare a busta appena iniziata ma diventa più difficile quando si fa sbricioloso alla fine della confezione. Una volta fumato il gusto è intenso, deciso, dal carattere più forte e con tonalità leggermente più pungenti al palato rispetto l’originale. In gola si avverte la consistenza del fumo ma è piacevole da aspirare, sopratutto per il retrogusto poco amaro e finemente percettibile. Da sottolineare il fatto che è il tabacco più caro attualmente in commercio.

In conclusione questo Natural American Spirit Organic Blend non smentisce la qualità di un ottimo trinciato naturale che è facile adottare come tabacco quotidiano se non fosse per il prezzo elevato. Consigliato in particolare ai rollatori mistici che amano gustare una sigaretta nella pace e tranquillità assoluta, lontani dal caos cittadino. Un gran buon tabacco che è impossibile non consigliare. A voi è piaciuto? :)

GrowBow 60x60x120 CFL 125W Agro!
  • A me non piace moltissimo: il gusto mi sembra migliore di altri Virginia (come l’Origenes, per es.), però tende a polverizzarsi molto, in busta, anche se non è molto secco; forse avrei dovuto seguire il suggerimento della confezione, di tenere la busta aperta al mattino vicino la finestra…

  • Paolo

    E’ uno dei tabacchi con minor percentuale di umidità presenti sul mercato, umidificarlo al meglio sicuramente aiuta a gustarlo nel suo massimo splendore! La prossima volta prova a seguire i consigli dell’articolo su come umidificare il tabacco che trovi qui :D

  • Ok, grazie. :)

  • Concordo su tutto con Paolo…
    Buon taglio, facile rollata.
    In bocca le sensazioni del NAS classico si ripetono più decise e avvolgenti. Fumata piuttosto forte, soddisfacente e decisa. Corpo medio, forte aroma di foglie di the, lieve retrogusto di resina e frutta secca. Speziato e saporito, sembra quasi di non fumare tabacco! Tocca appena in gola e pizzica leggermente la lingua. Un gran tabacco da fumare con cartine di tipo b. Per me il miglior tabacco secco reperibile in Italia. Da quello che mi dicono se la gioca con lo yuma organic che purtroppo non ho avuto modo di provare, almeno x il momento…

  • Paolo

    Non sono un amante delle Tipo B, però questo è uno dei pochissimi tabacchi che non mi stomaca fumata con queste cartine. Di norma prediligo le Tipo A anche con i secchi. Il sapore cambia radicalmente. Con le Rex Bravo ricordo che la fumata era un po’ più corposa ma meno amarostica e sicuramente pizzicava meno la lingua. Comunque penso che anche se fumato con la carta di giornale, questo rimane un ottimo tabacco!

  • Ciao a tutti, questo Nas Organic per me è il più buon tabacco in vendita in Italia, un piacere per i sensi, una fumata soddisfacente, il pregio dei pregi, io ho iniziato con le rex bravo ma con le bravo extra fine paper tipo B mi trovo benissimo, e il sapore mi sembra più naturale. Assolutamente da provare…

  • Paolo

    Ricomprato proprio ieri :) lo fumo con Rex Bravo, purtroppo non riesco a reperire le extra fini, ma il sapore è comunque ottimo. Un gran buon tabacco, peccato solo si sbricioli facilmente e costi decisamente tanto :|

  • alessandro

    ragazzi una curiosità,quanto costa?il mio rivenditore lo vende a 2,60(confezione da 25grammi)c’è stato un errore oppure hanno abbassato il prezzo?

  • Paolo

    Direi che c’è stato un grosso errore. L’Organic Blend è il tabacco più caro sul mercato italiano, la confezione da 25g costa 5,20€

  • alessandro

    ah ecco,mi sembrava strano,grazie paolo!

  • Paolo

    Figurati, quando hai qualche dubbio sui prezzi ti basta andare sul sito della AAMS nella sezione tabacchi > prezzi al pubblico

  • Mattia

    Confermo quanto dice Alessandro! ho trovato questo tipo di tabacco a 2.50 nella confezione da 25g.Si parla di un annetto e mezzo fa ormai.

  • Tommy

    ciao ragazzi… alla fine mi avete convinto e l’ho comprato!! Vi aggiorno il prezzo che con i rincari è arrivato alla ragguardevole cifra di 5.90€!
    Sicuramente un buon tabacco, anche per me che preferisco tabacchi umidi.
    Lo sto fumando con cartine OCB X-PERT ma seguirò il consiglio di Paolo di provarlo con le Bravo.
    Complimenti a tutti (primo tra tutti a Paolo ovviamente)… leggere questo blog sembra di passare dal bar con gli amici :)

  • Ethicchic

    la solita domanda fastidiosa: qualcuno sa per caso dove trovare yuma e nas organic su Palermo?
    ringraziamo in anticipo

  • Rossella Crispini

    Io sono di Cosenza: da me (e da quanto mi risulta, in generale in tutta la Calabria) lo Yuma è introvabile ma il Nas Organic Blend almeno in un tabacchino della città non ho mai avuto difficoltà a trovarlo. Fatte le proporzioni tra Cosenza e Palermo, per lo meno l’Organic Blend dovresti trovarlo con una certa facilità.

  • Anche qui a Catanzaro è abbastanza facile trovare l’Organic Blend, lo Yuma invece come dice Rossella deve ancora sbarcare dalle nostre parti. Spero lo troverai, ne vale la pena nonostante il suo prezzo esagerato ;)

  • Ethicchic

    qui hanno solo quello con la busta gialla e mi sa che non sono per niente interessati a prendere quello rosso poiché non vendono molto bene già quelli.
    dicono che non c’è ad intendere all’ingrosso!
    che fare?

  • Superferre

    Ciao a tutti,
    A chi interessa ho trovato il NAS Organic Blend al Bar della stazione di Torino Lingotto.
    Un tabacco veramente IMPORTANTE!

  • Giovannidoria66

    Conosco molti amici che fumano American Spirit original, ma io personalmente trovo migliore la versione organic(sarà perchè ha un gusto più rotondo). Una volta un mio amico comprò la sua busta di NAS da 30gr e io l’organic da 25gr, e il mio amico mi disse: guarda che il tabaccaio ti ha imbrogliato perchè ti ha fatto pagare di più di me! Poi lo feci provare e capì il perchè di questa differenza. E si ragazzi la qualità va pagata! Comunque non dico che il NAS original sia male,anzi!

  • E’ vero che la qualità si paga, però per l’Organic si paga eccessivamente! Sicuramente ne vale la pena, ma a mio avviso è un tabacco da acquistare una volta ogni tanto per spezzare la monotonia quotidiana e soprattutto da gustare in eventi particolari, magari la sera dopo cena. Ottimo anche per tagliare altri tabacchi più dolci in modo da infondere la forza che lo caratterizza ;)

  • Giovannidoria66

    Per me il prezzo è relativo, in quanto fumo davvero poco. Visto che mi hai consigliato di usarlo anche per tagliare tabacchi più dolci, quale sarebbe l’ideale da abbinare al NAS??

  • Prova a tagliare del Mac Bianco con del NAS Organic (70-30 in proporzione). Tutta un’altra cosa :D

  • Giovannidoria66

    Il mac non ce l’hanno da nessuna parte

  • Sicuro? Hai controllato la nostra lista dei rivenditori?

  • Giovannidoria66

    Si, i rivenditori della mia regione da te riportati sono comunque troppo lontani.

  • Mattia Hc

    Lo sto fumando proprio in questi giorni.Devo dire che mi piace molto,peccato doverci spendere 5 euro e 90 per fumarne 25 grammi.Di sicuro li merita,ma è da assaporare in certi momenti,altrimenti diventa un pò uno spreco secondo me.

  • Concordo su tutto Mattia. E’ un tabacco “Gran Riserva” secondo me, bisogna lasciarlo ai momenti particolari :D

  • paolo dove trovi la lista dei rivenditori?

  • A quale lista dei rivenditori ti riferisci?

  • dico per sapere dove andare a trovare un tabacco tu come fai a sapere i posti? tipo a sapere i rivenditori dell’american spirit original blend?

  • Non li so, giro diversi tabacchini fino a quando non trovo tabacchi che non ho provato ;) non esistono liste di rivenditori purtroppo

  • Marcantonio Saldutti

    è buono ,ma si secca subito e non vale la pena spendere tanti soldi

  • É vero che costa tanto, ma se si conserva bene non si secca eccessivamente ;) mettigli due gocce di acqua distillata e tienilo in un cassetto al buio

  • LuBrigante

    Gran buon tabacco, io sinceramente fumo solo questo anche se mi costa caro ( circa 12 buste al mese… lo so fumo come un turco…) ottimo anche in altri campi di utilizzo ( a buon intenditor..) comunque si fatica a trovare anche a milano, io lo trovo solo dal mio tabaccaio perchè l’aveva preso per provarlo e visto che solo io ne compro una stecca e passa al mese lo tiene sempre ^^ se a qualcuno puo servire si tratta della tabaccheria n°1 in via matteotti a novate milanese…

  • 12 buste di Organic sono una bella mazzata per i polmoni, ma anche per il portafogli, considerando che è il tabacco più caro che vendono in Italia! Al tuo posto opterei per qualcosa di più economico :D

  • Nicola

    In assoluto il mio preferito insieme all’Original

Sponsor

  • banner-clipper.jpg

I più votati

    Offerte

    • banner-thorinder.jpg
    • banner-ocb.jpg
    • banner-tune.jpg
    • banner-bong.jpg