Home » Recensioni » Tabacchi » Old Holborn Yellow

Old Holborn Yellow

Tabacco Old Holborn Giallo

Dopo aver visto numerose persone fumare questo tabacco ho deciso finalmente di provarlo per constatare personalmente l’effettiva qualità e il piacere che in molti sembrano provare.

La confezione mi è subito piaciuta: fresca, pulita e leggera, di un bel giallo intenso, plastificata ma fin troppo morbida e soggetta all’usura quasi immediata. L’odore del tabacco è molto intenso, parecchio fruttato tanto che risulta difficile riuscire a stabilire con esattezza di quale aroma si tratti. Personalmente mi ricorda vagamente la fragranza delle olive, ma questo tipo di percezione è ovviamente, puramente soggettiva.

Il tabacco si presenta semi-umido, molto compatto, di un colore piuttosto scuro, dal taglio preciso, con pochissime imperfezioni. Una volta fumato, il sapore non soddisfa molto. Piuttosto leggero, dal gusto aspro, sembra che chiuda le papille gustative. Lascia un sapore molto amaro dopo averlo fumato.

In conclusione questo Old Holborn è poco piacevole a mio avviso,  nonostante sia di qualità indiscussa. A prescindere dal gusto troppo fruttato e amaro non è un tabacco per ogni giorno. Considerata la disponibilità di una confezione “mini” è possibile provarlo senza un grande impegno economico anche se personalmente non consiglio questo tabacco. Esistono tabacchi simili che regalano però maggiori soddisfazioni e sicuramente più piacevolezza nella fumata.

GrowBow 60x60x120 CFL 125W Agro!
  • Qui mi trovo un po’ in disaccordo. Partendo dal presupposto che io prediligo i sapori più delicati e fruttati rispetti agli altri (con eccezioni ovviamente) , penso che l’Old Holborn Giallo sia un ottimo tabacco da fumare tutti i giorni. Dell’umidità giusta (sempre secondo me) , sapore fruttato e che lascia la bocca con un sapore un po’ acidulo ma discreto. Al contrario del fratello blu, che ha un sapore fortissimo di castagna e legno più un pizzico di sostanza chimica, questo tabacco difficilmente stanca. In più adesso è diventato uno dei più economici quindi lo consiglierei a chi sta cercando un tabacco stabile!

  • Paolo

    Eheh i gusti! Concordo sul fatto che sia rimasto tra i tabacchi più economici, ma è anche uno dei pochissimi tabacchi di cui personalmente non posso tollerare l’odore. Un giorno acquisterò una confezione da 12g e cercherò di riprovarlo a per vedere come sarà la sensazione a distanza di tempo :)

  • non toccatemi l’ o/h giallo….ottimo. Al contrario del fratello maggiore (il blu) questo tabacco è fumabilissimo.

  • Paolo

    Prometto di riprovarlo un giorno, sperando di riscontrare un impatto più positivo ;D

  • Ovviamente è tutta una questione di gusti! Magari un giorno troverò in un tabacchino questi super nominati MacBaren Senza Nome ed il mio metro di giudizio sarà completamente diverso xD Ma fino ad allora lo reputerò un tabacco degno di nota ^^

  • Paolo

    Quando riuscirai a trovarli facci sapere :D sono sicuro che piaceranno anche a te ;)

  • un tabacco sicuramente di alta qualita’ma alla lunga stanca parecchio.

  • andrea

    Secondo me è il miglior tabacco provato finora. Ammetto che ho iniziare a rollare da poco, ho provato il Chè (pessimo), il Golden Virginia (appena sufficiente), il Mac Baren Verde (sufficiente ma troppo forte), e appunto questo Old H. Il gusto ha la giusta intensità, è umidiccio come piace a me, ha un buon profumo, sicuramente non stanca. Insomma, non vedo l’ora di finire il M.Baren per riprendermi l’Old Holborn Giallo! Chissà poi magari cambio idea… :)

  • Paolo

    Con il tempo si cambia, anche i gusti! Facci sapere tra un po’ se lo riproverai :D

  • andrea

    Si lo riprover, penso di essere stato sfortunato il la busta. Il tabacco era tutto impaccato e con molti nodi (mi verrebbe da dire caccole); secondo me era una busta molto vecchia, ti assicuro infumabile. Adesso ho preso il Pueblo, buono e di un bel colore, ma anche lui troppo fortino per i miei gusti. Tieni presente che quando fumavo le sigarette prendevo la PallMall Miami che hanno 0,4 di nicotina e catrame quindi sono abituato al leggero. Per questo motivo l’Old Holborn yellow mi piace. Conosci qualche altro tabacco + o – leggero da provare ?? Mi attira il Manitou … a trovarlo però … oppure ???
    Ps. Il Mac Bianco è più tranquillo del Verde?

  • Paolo

    Si il Bianco è più leggero del Verde. Se ti piace il leggero prova il Peter Stuyvesant Gold o il Black Devil Smooth Flavour. Sono due bei leggeri che non stancano mai, ma ovviamente hanno un gusto piuttosto neutro. Il Manitou se lo trovi fresco compralo subito, se invece è vecchiotto lascia stare

  • Pallet

    Compratevi le marlboro e non scassate la minchia :)

  • Rossella Crispini

    Vivi e lascia vivere, no, eh??? In pratica: goditi in pace le tue Marlboro e lasciaci godere in pace i nostri tabacchi e lasciaci liberi di scambiarci le nostre opinioni. Il “per cortesia”, anche se sottinteso, è scontato.

  • Evviva la libertà d’espressione ;)

  • Mr K Mr K

    muori in pace finokj

  • Gino Fastidio

    questo tabacco appena lo apri “puzza” da morire, non so se è dovuto all’umidità o a qualche aroma, poi ha veramente un gusto amaro per me impossibile da fumare, chi si vuole togliere il vizio inizia a fumare queste.

  • ahah ottimo consiglio a mio avviso! La “puzza” è dovuta ad aromi e all’umidità che ne amplifica le note…non so come molti fanno a fumarlo :)

  • pippo

    provato. appena aperto nn sono riuscito a fumarlo… l’odore era pessimo. l’ho lasciato da parte x una settimana anche più, poi l’ho fatto arieggiare e… il tabacco ha mantenuto la sua umidità e devo dire che l’ho ritrovato un ottimo tabacco. mi ha stupito veramente!

  • Gianni

    Mah, onestamente il tabacco trovo che sia come le camicie e le cravatte.. una scelta personale.
    Per me l’OH Giallo (premetto che son passato alle rullate da meno di un anno) è il migliore provato.. ho passato alcuni mesi testandone vari, tra gli altri Pueblo, Golden Virginia Giallo, Camel, Drum Blu, Black Devil Nero, Domingo nat., Lucky Red, Manitou Gold, American Spirti nat., Origenes nat., Salmson Giallo…
    Il risultato è che i naturali non li prendo neanche morto (oltertutto è odiosala tendenza spegnersi continuamente), i troppo aromatici pure (come il Devil.. buonissimo, ma dopo tre sigarette mi dava allo stomaco, idem Camel).. altri li ho trovati troppo secchi ..

    Considerato tutto trovo l’OH piacevole, non stomachevole e con un buon carattere (anche quando fumavo sigarette confezionate non sono mai stato abituato a roba light..) e l’amaro che lascia non lo trovo affatto sgradevole.
    Si rulla molto bene, resta morbido senza seccare subito, cosa non trascurabile visto che ho l’abitudine di prepararmi le sigarette e portarmele dietro pronte..

    Ho adottato un piccolo extra, anche per spezzare il tono un pò troppo acido che lascia quel pò di amaro.. pietrina in cotto bagnata in whisky, e messa nella busta avvolta in un pezzetto di tessuto appena umido.. la busta mi dura tre “manifatture” cadauna da 40 sigarette, ma di solito la seconda è la migliore, profumata e “tonda” al palato.

    Opinione personale, eh.. ma se avete capito che tipo di fumata mi piace son ben contento di accettare suggerimenti e provare qualcos’altro, non sono un fanatico…!

    Gianni

  • D’accordo con te sul fatto che si tratta unicamente di questione soggettiva, però a mio avviso, tra i tabacchi che hai annoverato mancano quelli davvero buoni…yuma organic, mac baren senza nome, original tradition…provali e dicci cosa ne pensi :) a proposito, il fatto che si spengano spesso le sigarette dipende dalle cartine, non dal tabacco! :)

  • Gianni

    Ok Paolo, attendo di poter seguire i tuoi consigli, intanto ho provato a cercare i tabacchi che mi hai segnalato.. ma ho trovato solo il Mc Baren, che tra l’altro ho preso White.. pentendomene subito dopo (anche se non l’ho ancora aperto) perchè dalle tue recensioni credo di poter dire che quello che mi si attaglia di più sarebbe il nero, che prenderò oggi stesso per provarlo in parallelo al bianco.
    Cmq devo andare apposta nella meglio tabaccheria di Vicenza, che dal tuo elenco sulle reperibilità dovrebbe avere anche lo Yuma e l’Original Tradition…

    Poi riporterò le mie impressioni, ma ci vorrà qualche settimana perchè riesca a provarli tutti e 4.

    Una cosa che non c’entra nulla… mi sono letteralmente innamorato di un accessorio che in Italia non è molto diffuso, i portasigarette con accendino incorporato, ma non quelli moderni made in China, ma i Classici inglesi ed americani ultratrentennali.. sono spesso bellissimi, dalle linee liberty, tanto per capire posso suggerire una veloce ricerca su internet dei modelli Ronson Mastercase o Pal, oppure degli americani Evans o inglesi Mosda 500 o Mosda Streamliner… io in pochi mesi me ne son fatto una piccola collezione, presi in India, Inghilterra per cifre anche modeste, oppure in Italia c’è un collezionista a Monza che ne ha sempre diversi in offerta anche su subito.it o su ebay.. li segnalo perchè per me sono bellissimi e comodissimi da usare.
    Che vuoi, lo so che la rollata estemporanea è il massimo, ma il mio lavoro mi impedisce di potermi fernare quei due minuti necessari a tirar fuori l’ambaradan e rollare al momento, averle pronte è più comodo.

Sponsor

  • banner-clipper.jpg

I più votati

    Offerte

    • banner-thorinder.jpg
    • banner-ocb.jpg
    • banner-tune.jpg
    • banner-bong.jpg