Home » Recensioni » Tabacchi » Salsa Natural

Salsa Natural

Il tabacco Salsa Natural

Recensire tabacchi non è un compito facile, soprattutto quando ci si trova di fronte a prodotti di cui si è già titubanti in partenza. Eppure dopo aver provato il Salsa Virginia Blend e il Salsa American Blend non potevo certo farla franca con la versione Natural, quindi ho acquistato fiducioso la confezione cercando di mettere da parte tutte le opinioni negative prodotte dai due fratelli.
La busta di questo Salsa Natural è interessante, con la grafica in linea a quella adoperata da quasi tutti i tabacchi naturali: marrone con due foglie di tabacco gialle all’estremità sinistra, la grafica al centro e il logo “100% natural” ben in evidenza. La confezione è di carta rivestita in plastica, con la solita linguetta adesiva sul retro.

Aprendo la confezione si percepisce subito un buon profumo di the, molto più vivace e intenso rispetto ad altri tabacchi naturali. Al tatto risulta secco, poco pressato e quindi facile da sfilacciare, grazie soprattutto al suo taglio sottile. Ha un colore nocciola chiaro e contiene pochissime e inconsistenti imperfezioni.

Fumandolo purtroppo non regala sensazioni degne di nota. Ha un corpo abbastanza rilevante che si fa sentire in tutta la bocca e anche nei polmoni. Stuzzica la punta della lingua ma non produce fastidio in gola, anche se su questo punto ho delle riserve perché esco da un mese intero di Mac Baren Senza Nome Nero consumato tutto il giorno, pertanto la mia impressione potrebbe essere falsata. Al di là dell’intensità, il gusto non è dei migliori, regala un sapore sciatto, che lo fa classificare subito nei tabacchi dozzinali e privi di note peculiari. A fine fumata lascia la bocca leggermente pastosa e un retrogusto amarostico.

In conclusione questo Salsa Natural è stato una delusione. Difficile da adottare come tabacco preferito, può essere provato per spezzare dalla monotonia ma personalmente non mi sento di consigliarlo a chi cerca un tabacco gustoso e con del carattere interessante. Consiglierei piuttosto un buon Gauloises 100% senza additivi, dal gusto più articolato e deciso e con un retrogusto più mite.

Come al solito attendo i vostri commenti :D

GrowBow 60x60x120 CFL 125W Agro!
  • Rossella Crispini

    Comprata una busta ai primi di dicembre: tra i tanti tabacchi naturali in vendita non tra i peggiori, ma di certo c’è di molto meglio da scegliere. Insomma, confermo: fumabile…ma giusto ogni tanto, così, tanto per cambiare, ci può anche stare. Così come, senza “infiltrazioni” di Mac Nero all day, confermo che non infastidisce la gola. Un’unica discordanza rispetto alla tua recensione, Paolo: a me non ha lasciato la bocca impastata…al massimo un retrogusto che mi fa venire in mente l’incenso.

  • fireleaf

    mah,che dire,i virginia based e pure, decisamente sono incopatibili con il sottoscritto ,non riesco a decifrare le sfumature.
    grazie per la recensione e commento di Cristina,ho già elaborato cosa fare se lo propongono.
    intanto proseguo full time con mister Bianco

  • Come fai tutto il giorno con il Bianco? Non lo trovi troppo leggero? Amo quel tabacco ma mi piace molto di più tagliando con un po’ di NAS Organic :D

Sponsor

  • banner-clipper.jpg

I più votati

    Offerte

    • banner-thorinder.jpg
    • banner-ocb.jpg
    • banner-tune.jpg
    • banner-bong.jpg