Home » Recensioni » Sigarette Lucky Strike Gusto Autentico

Sigarette Lucky Strike Gusto Autentico

Dopo essersi abituati al gusto del tabacco è difficile tornare alle sigarette confezionate e personalmente mi è capitato davvero raramente di acquistare pacchetti di sigarette dopo essermi “convertito“. Di recente però, l’uscita del nuovo Lucky Strike Gusto Autentico mi ha incuriosito parecchio e non ho saputo resistere alla tentazione di acquistarne un pacchetto in attesa dell’uscita del trinciato che stanno commercializzando proprio in questi giorni.

Il pacchetto di queste sigarette è davvero affascinante, in cartoncino marrone con i caratteri in rilevo rossi: molto retrò, ha una grafica che sicuramente cattura l’attenzione. Accendendo la prima sigaretta sono rimasto piacevolmente colpito, non tanto dal gusto in se, quanto dal paragone che ho fatto con le altre sigarette provate. Ha un corpo meno irruento rispetto le Lucky Strike classiche, si fuma piuttosto facilmente e non procura fastidio verso la fine della fumata come capita invece con molte altre sigarette. Inoltre il sapore non mi è dispiaciuto affatto: mite, leggermente asciutto, non gratta in gola e si fa sentire in bocca ma con dolcezza. E’ venduto in pacchetti da 20 sigarette.

In conclusione devo dire che queste sigarette Lucky Strike Gusto Autentico mi hanno colpito particolarmente, tanto che in via eccezionale ho dedicato loro un piccolo spazio. Voglio immaginare o sperare che la versione in busta mantenga la stessa bontà di queste sigarette o che addirittura la superi.

E voi che la avete provate cosa ne pensate? :)

GrowBow 60x60x120 CFL 125W Agro!
  • Rossella

    Anche io non ho resistito alla tentazione di comprarne un pacchetto, in attesa del trinciato, e, da ex fumatrice di Lucky Strike classiche, confermo in pieno le tue impressioni sulle Gusto Autentico…E, avendo già in mano da qualche giorno il trinciato (in alcuni tabacchini a Cosenza è già stato consegnato) penso proprio che non ne rimarrai deluso :)
    Copio e incollo quanto ho scritto riguardo al trinciato come commento al post in cui annunciavi l’arrivo del tabacco Lucky Strike:

    “Premetto che la mia opinione di sicuro non è imparziale, visto che i virginia (soprattutto i naturali) sono i tabacchi che preferisco. Detto questo, vi racconto il trinciato Lucky Strike Gusto Autentico…secondo me
    Il taglio è molto simile all’Origenes in barattolo, meno secco (ovvio che non so quanto questo sia dovuto al fatto che è un tabacco appena immesso in commercio, quindi inevitabilmente freschissimo), il colore è leggermente più scuro. Nel profumo avverto qualcosa che sa di tostato, che percepisco leggermente anche nella fumata. Fumata che sento in gola ma che non mi dà fastidio: anzi, nonostante i praticamente identici valori di catrame e nicotina del NAS, avverto un impatto con la gola più morbido rispetto al NAS, a cui si unisce, nel gusto, una maggiore dolcezza.
    Insomma, per quanto mi riguarda, secondo le mie prime impressioni, altro che delusione!!! Il risultato ha ben ripagato l’attesa e la curiosità. Lo trovo un ottimo, tra i migliori virginia senza additivi…Dopo aver assaggiato le preconfezionate avevo parlato di un felice incontro tra il Golden Blend’s Virginia e il NAS…Be’, mi correggo: ora, assaggiando il trinciato, lo definirei un felicissimo incontro tra Origenes e NAS, con una leggerissima punta di Drum 100%”.

  • Paolo

    Ottimo…non vedo l’ora di trovarlo :D poi mi darai il permesso per aggiungere la tua recensione al post? :D

  • Rossella

    C’è bisogno di chiederlo, Paolo? :) Certo che potrai :) ….Tra l’altro, penso che ci troveremo d’accordo sul trinciato come ci siamo trovati d’accordo sulle sigarette; ormai è quasi una settimana che sto fumando il trinciato e ogni tanto le sigarette (me ne è rimasto ancora mezzo pacchetto): ti confermo che se ti hanno colpito le sigarette, il trinciato non ti deluderà ;)

  • maxweb

    Ancora una volta m trovo in pieno accordo con Paolo; ho provato le sigarette e, quasi quasi, stavo per abbandonare l’handrolling. Confesso che mi ha fermato solo il prezzo. Poi ho, finalmente, trovato un barattolo di trinciato e non posso che sottoscrivere in pieno le impressioni di Paola. Aggiungo, per dovere di cronaca, che ho provato questo trinciato sia con i tubi che a mano e devo dire che, naturalmente soggettivamente, lo preferisco rollato a mano; con filtri ultraslim OCB e artine OCB verdi; meno forte in gola rispetto ai tubi e stranamente più simile alle sigarette confezionate.

  • Rossella

    @Maxweb, il trinciato lo sto fumando da una settimana, praticamente “in tutte le salse”: tubi, filtri slim, ultraslim, regular, cartine A, cartine B…in qualunque salsa lo fumo mi piace!!! :D

  • Catta

    Non ho ancora potuto provare il trinciato, ma queste nuove siarette sono seriamente molto buone; a differenza di maxweb peró non ho avuto neanche l’idea di ripassare dalla parte delle sigarette confezionate, in quanto l’handrolling ha sempre un sapore unico, non ritrovabile nelle preconfezionate

  • Rossella

    @ Catta, io finchè non ho trovato il trinciato, ho seguito una via di mezzo :) : appena ho provato le sigarette mi sono immediatamente piaciute e per non rinunciare a fumarle, senza perdere il piacere di rollarmele, ho spezzato le sigarette per ricavarmi il tabacco da rollare ;) …Il trinciato è arrivato a metà del secondo pacchetto…e proprio questa mattina ho aperto il secondo barattolo di trinciato e nel pomeriggio ne ho comprato uno nuovo…Questo tabacco mi ha proprio conquistato!!! :)

  • giuseppe

    devo dire che il tabacco mi è sembrato molto simile al drum naturale un po forte se dico bene,gusto deciso ma devono piacere questo tipo di tabacchi,poi lo’trovato molto secco,ovviamente parlo del barattolo.

  • Rossella

    @ Giuseppe, allora non sono solo io ad avvertire nel Lucky qualcosa che mi riporta al Drum Natural!!! Però al contrario di te, nonostante il contenuto di nicotina indicato sulla confezione, molto inferiore per il Drum Natural rispetto al Lucky, io in gola sento più forte il Drum, il Lucky ha un impatto più morbido…e in quanto a secchezza del tabacco, per me, che fumo praticamente solo virginia (soprattutto naturali), è il meno secco che ho fumato…

  • giuseppe

    allora o era tenuto male che mi è capitato secco,o era vecchiotto ma vista l’uscita da poco credo mi sia capitato un barattolo tenuto male,strano pero perche era molto secco…..forse provero’le sigarette chissa’

  • giuseppe

    forse tra i naturali che ho provato quello piu’top mi sembra il pueblo,tu che dici?

  • Rossella

    @Giuseppe, penso proprio che si sia trattato di un barattolo tenuto male :( . Io sono al terzo barattolo (comprati in rivendite diverse) e finora mi sono trovata sempre di fronte un tabacco secco, ma molto morbido e filamentoso.
    Quanto al Pueblo, io l’ho dovuto mettere da parte: non tanto perchè lo sento troppo aggressivo in gola (il che non mi crea grandissimi problemi) ma soprattutto perchè mi lascia un retrogusto tipo aceto balsamico, per me gradevolissimo ma troppo persistente troppo a lungo, per cui qualunque cosa fumo dopo, anche a distanza di ore, assume quel retrogusto. A questo punto, a parità di impatto con la gola, preferisco fare incavolare il portafogli ogni volta che compro una busta di American Spirit Organic Blend…sempre che non mi succeda come con la busta che ho comprato l’altro ieri…hai presente la paglia che è così secca da sbriciolarsi appena la sfiori? :(

  • giuseppe

    ciao rossella,forse è vero sull’aceto balsamico,definisci benissimo la sensazione,l’american spirit lo ricordo molto bene anche se son passati credo parecchi anni dall’ultima volta,vorrei riprenderlo ma la paura è che possa capitare vecchiotto,sai soprattutto i secchi se nn sono appena sfornati?qui nella mia zona devo capire quali sono i tabacchi piu’venduti per averlo sempre fresco,vanno moltissimo drum,samson,old hoborn,golden virginia,virginia,pueblo,quindi mi devo regolare se voglio un tabacco fresco,per nn incianpare su cose secche e vecchie,ora vado ciao……

  • giuseppe

    ciao rossella,forse è vero sull’aceto balsamico,definisci benissimo la sensazione,l’american spirit lo ricordo molto bene anche se son passati credo parecchi anni dall’ultima volta,vorrei riprenderlo ma la paura è che possa capitare vecchiotto,sai soprattutto i secchi se nn sono appena sfornati?qui nella mia zona devo capire quali sono i tabacchi piu’venduti per averlo sempre fresco,vanno moltissimo drum,samson,old hoborn,golden virginia,virginia,pueblo,quindi mi devo regolare se voglio un tabacco fresco,per nn inciampare su cose secche e vecchie,ora vado ciao……

  • Rossella

    Ti capisco benissimo, Giuseppe!!! Dillo a me, che mi ero preparata a trascorrere la Pasqua e la Pasquetta accompagnata dal NAS Organic Blend e mi sono ritrovata con della paglia ultra secca!!! :( A questo punto, da quanto mi dici, se ti piacciono i naturali non hai alternative al Pueblo…per quanto, se si fuma solo quello, secondo le impressioni che ha dato a me, una volta superata la forza del suo impatto con la gola, il retrogusto diventa un punto a suo favore :) . Solo che io ho vissuto più di 30 anni da fumatrice di preconfezionate, fossilizzata a 3-4 marche, mai fumate in alternanza ma piantandomi per lunghi periodi solo ed esclusivamente su una marca…cosa che trovo inconcepibile ora che fumo trinciato…ora c’è il campo base (cioè i miei tabacchi fissi)….ma il campo base serve come punto di riferimento, da cui si parte in esplorazione e a cui si torna quando l’esplorazione è finita ;)

  • giuseppe

    volevo intanto ringraziarti per la cortesia che hai verso di me’sai tanti si annoiano a parlare di queste cose,in effetti si potrebbe parlare di molte piu’cose,ma visto il contesto si rimane nell’argomento,circa 8 anni fa’inizio’per me’la crisi allora mi sono detto,devo trovare una soluzione,certo quella di smettere sarebbe stata la migliore fumavo merit all’epoca,poi iniziai col tabacco impresa nn facile ma piano piano imparai tanto che oggi una sigaretta la faccio in 10secondi anche meno,ultimamente mi sto avventurando con i tubi comincio ad annoiarmi a farla sara’per il periodo che sto attraversando la vorrei subito pronta ma soprattutto sento la nostalgia delle sigarette normali diciamo cosi,stasera ho comprato tubi tabacco virginia e macchinetta,chissa’quanto durera.scusa per la chiacchera ma sento che potevo raccontare qualcosa….a presto

  • Rossella

    Non devi scusarti nè ringraziarmi di niente, Giuseppe :)…siamo tra amici e tra amici si chiacchiera…e se nelle nostre chiacchierate a volte non siamo molto tecnici per quanto riguardo il trinciato penso che nessuno ci prenderà a frustate :) Credo che la tua non sia nostalgia delle preconfezionate (d’altra parte chi, dopo averle fumate per anni, passa al trinciato, si rende conto di fumare “meglio”, fermo restando che la cosa migliore è sempre e comunque non iniziare proprio a fumare o almeno riuscire a smettere); è solo un periodo in cui, come hai detto tu stesso, hai semplicemente bisogno di avere la sigaretta subito a portata di mano quando ne hai bisogno…e a dire il vero, ti capisco perfettamente perchè anche io ultimamente sto usando molto i tubi; non per noia, ma solo perchè sono più i momenti in cui non ho voglia di aspettare se mi va di fumare che quelli in cui mi metto a rollarmela in tutta calma…Ma appunto è un periodo: passerà, per me come per te :) Se per Virginia ti riferisci al Golden Blend’s Virginia con i tubi l’ho provato e mi ha dato ottimi risultati…esattamente come me li sta dando il Lucky Strike Gusto Autentico…e così restiamo pure in tema con l’argomento del post ;)

  • Catta

    Sono finalmente riuscito a trovare il tabacco! E lo trovo veramente fantastico: è forte ma senza pizzicare la gola, il sapore è avvolgente ed è umido al punto giusto, tanto da essere rollato facilmente; to sum up, un gran tabacco!

  • Simone

    barattolo o busta?

  • Simone

    scusate la domanda è per catta

  • Catta

    Barattolo! La pecca è che secca!

  • Paolo

    Ottimo il tabacco, davvero una buona impressione. Non stanca e ha un sapore davvero molto interessante. Consigliatissimo! A breve una recensione ;)

  • eno

    Ciao a tutti. Dopo anni di Lucky rosse, qualche settimana fa il tabaccaio di fiducia mi propone la nuova Lucky naturale e decido di provarla. A differenza di alcuni però trovo che la sensazione che ne scaturisce è quella di un “leggero pizzico alla gola” e lascio perdere. Il giorno dopo decido di armarmi di macchinetta (OCB) cartine (Smoking brown), filtri e tabacco (Chesterfield blu) e comincio la mia avventura di roller con soddisfazione. Certo, dovrei imparare a rollare a mano ma giuro che mi sto esercitando con risultati abbastanza soddisfacenti.
    Ora grazie a voi scopro un mondo di tabacchi e vi ringrazio. Sono intenzionato a provarli tutti per trovare quello che fa al caso mio. Al momento ho provato il Chesterfield blu (non male), il Lucky senza additivi (non mi fa impazzire), l’Origenes (mi piace assai) e il Black Devil Flavoured (che mischiato con l’Origenes mi piace di più che fumato da solo).
    Buona fumata a tutti.

  • Paolo

    Grazie a te per esserti unito :D hai intrapreso un bel viaggio, lungo ma pieno di soddisfazioni, alla ricerca del gusto perfetto. Se vuoi cercare il Sacro Graal mettiti alla ricerca del Mac Baren Senza Nome Nero. Quando lo troverai facci sapere :D

  • eno

    Grazie Paolo e scusa per il ritardo.
    Dopo giorni di estenuanti ricerche sono finalmente riuscito a trovare il danese Mac Baren nero senza nome. Ho il pacchetto proprio qui sotto gli occhi e quando avrò smaltito un po’ dei tabacchi aperti lo aprirò, lo gusterò e ti farò sapere.
    Se nel frattempo qualche torinese fosse interessato a provarlo, sappia che lo può trovare nella fornitissima tabaccheria di via Filadelfia 57… ovviamente a Torino.
    Ciao e a presto!

  • Sergio

    Ciao Rossella avevo mandato stessa domanda su FB come va??? Vorrei farti una domanda!!! Ho comprato un pacchetto di sigarette Lucky strike li ho smontati e con le cartine ho fatto 2 o 3 sigrette senza filtro nel fumarli l’aroma si sente meglio di quando c’è il filtro poi nel vedere dei documentari del dopo guerra i soldati americani fumano i Luky strike senza filtro dicono che avevano un sapore e una fraganza diversa delle luky strike di oggi ma poi ho notato che erano senza filtro!! Allora mi chiedo?? E ti chiedo se mi puoi rispondere (essendo una fumatrice di esperienza maggiore di me perchè mi son messo a fumare da 6 mesi) adesso le sigarette perchè sono tutti con il filtro???? Se puoi rispondermi ti sono sempre obligato!! Ciao Sergio!!

  • Sergio

    Rossella un’ultima domanda chissà che mi potrai rispondere a questo secondo dubbio che mi chiedo!!! Mio zio mi racconta che le sigarette americane del 1945 mi riferisco alle Lucky strike erano per intanto senza filtro e avevano un aroma e un odore che assomigliavano al cacao abinato con una fraganza profumata che quando si accendeva la sigaretta si notava che era americana per questo tipo di gusto è fraganza che profumava l’ambiente dove chi non fumava gli creava la voglia di fumare!!! Mi chiedo ma che fraganza poteva avere????? Che cosa ci potevano mettere per far questo tipo di odore?? Chissà essendo una fumatrice hai potuto parlare con dei fumatori e potrai sapere qualcosa che io non so grazie sempre e mi auguro che mi puoi rispondere dimenticavo ho la passione di aromatizzare i trinciati per avere più o meno quel odore che mi descrivono ma non ci riesto ad attuare perchè quando li fumo sembrano quasi tutti uguali al contrario del trinciato di pipa!!! Ciao Rossella se puoi rispondimi!!

  • Rossella

    @Sergio, alla tua prima domanda ti ho risposto su FB: il filtro serve ad evitare di “mangiare” tabacco a ogni tirata e ad “assorbire”, almeno in parte, le sostanze nocive del fumo…Alla seconda domanda non ti so proprio rispondere: mio nonno fumava nel periodo della guerra, tanto è vero che mamma mi racconta che si conservava i mozziconi in una scatolina, in modo che poi li rompeva e metteva insieme il tabacco per poterlo avere a disposizione nei momenti di “magra” (che in tempo di guerra non erano rari)…ma se ne è andato (aveva più di 80 anni) quando io ero bambina, quindi è una cosa di cui non ho mai parlato con lui.

  • Sweetwater

    Le ho viste oggi e non ho saputo resistere e le ho comprate in pacchetto da 10 ( ero un assiduo fumatore di Lucky Red) Dopo le provo e vi dirò le mie impressioni :D

  • Nico

    Molto buone queste Gusto Autentico, lasciano un buon sapore in bocca a fine fumata senza grattare, ora non mi resta che provare anche il trinciato
    Scusatemi, il commento di prima è sempre mio ma c’è stato un disguido con il nickname
    Saluti :D

  • marzia

    Un sapore sicuramente altro, deciso ma non pesante. però mi riservo di esprimere giudizi tra qualche giorno dopo che ne ho fumate almeno una decina … Le ho comprate oggi consigliate da una Promoter, indicandomi le rosse appunto come giuste per chi ama non tabacchi fortissimi ma neanche da superboccata per troppa leggerezza … Il gusto è comunque piacevole.

  • Gianmaria

    Ottime, peccato non si trovino dappertutto…

  • matteo

    buone non come quelle originali ma di più

  • Paolo Sbaffi

    Ciao e complimenti per il sito! Questo periodo fumo molto le confezionate, ma siccome sono un amante del gusto, ho provato le Davidoff classic e rich blue. Molto buone, ma 5 € sono troppi, anche se sono ottime. Io amo il gusto lucky, le davidoff hanno qualcosa di simile, però le original red, quelle classiche insomma, dopo un pò mi stancano.

    Questi giorni ho provato queste e devo dire che sono tra le migliori (per me) e le consiglio assolutamente (a chi fuma sigarette confezionate), il sapore è più delicato, come hai detto, delle lucky rosse e si sente molto la differenza. Per chi è abituato a fumare i trinciati (anch’io in genere uso quelli) secondo me possono piacere.

  • Grazie per i complimenti :) ti consiglio di provare anche le Maya confezionate, il gusto è più o meno simile alle Lucky!

  • Paolo Sbaffi

    Purtroppo vivo in un paese di provincia nelle Marche, e quindi i tabaccai non sono molto forniti..comunque quando mi sposto settimanalmente per studio a Pesaro voglio provarle :)

  • attilio

    al 27/02 a verona cominciano a scarseggiare, secondo alcuni non le produrrebbero più. sarebbe un grande sbaglio

  • Vincenzo Mannello

    Qui,nel catanese sono quasi introvabili e dicono che non sono più in produzione. Ne sapete qualcosa ? Sono ottime e credo pure vendute,perché ritirarle ? Grazie

Sponsor

  • banner-clipper.jpg

I più votati

    Offerte

    • banner-thorinder.jpg
    • banner-ocb.jpg
    • banner-tune.jpg
    • banner-bong.jpg