Home » Recensioni » Cartine » Smoking Orange Cartine Spesse: la Recensione

Smoking Orange Cartine Spesse: la Recensione

Le cartine Smoking Orange

Smoking Orange: le cartine spesse, numerose ed economiche

La prima peculiarità delle Smoking Orange é che hanno un numero maggiore di foglietti rispetto i pacchetti delle altre marche, ma mantengono comunque lo stesso prezzo. Il loro sapore é molto simile a quello delle sigarette confezionate: piatto, leggermente pastoso, regolare.

Queste cartine, come tutte le cartine di Tipo A sono adatte a quei fumatori che non sopportano il gusto acre delle cartine trasparenti e vogliono fumare la loro sigaretta in modo regolare e “pacifico“, senza dover riaccendere ogni pochi secondi la loro sigaretta. Al contrario, si fumano da sole anche se non si aspira, un po’ meno con tabacchi umidi, ma molto più vistosamente con tabacchi secchi. Ciò è causato dall’alta densità della carta, motivo per il quale sono definite autocomburenti questa tipologia di cartine. Per molti risulta difficile fare un passaggio dalle cartine trasparenti a delle cartine spesse come queste Smoking, si tratta di due tipologie di fumata molto diverse tra loro, sia nel gusto che nella ritualità. In questo caso siamo davanti un prodotto che rispecchia benissimo la sua categoria di appartenenza e lo fa con tutti i criteri qualitativi caratteristici ormai da anni del brand. 

Si rollano molto più facilmente delle trasparenti perché essendo porose e di media densità producono un maggior attrito a contatto con il tabacco. Consiglio di rollarle al contrario in modo da fumare meno carta possibile. Con tabacchi umidi danno il meglio, offrono una fumata regolare e bilanciano egregiamente il grado di combustione più elevato necessario ai tabacchi con umidità più alta. Anche con i secchi regalano una buona fumata ma se ci si abitua troppo alla combinazione Smoking Orange e tabacco secco, si rischia di non gustare più tabacchi dai sapori particolari e aromatici perché rendono molto pastosa e cartacea la bocca.

Risparmi 9,34 EURPiù Venduto # 1
David Ross Microbocchino 5 mm slim astuccio da 10 pz, contiene 24 confezioni
124 Recensioni
David Ross Microbocchino 5 mm slim astuccio da 10 pz, contiene 24 confezioni
  • David ross microbocchino 5 mm slim astuccio da 10 pz, contiene 24 confezioni
  • Brand - bernardi alessandro figli; prodotto di qualità; ottima idea regalo. 01202301;...
  • Prodotto ottimo

Prezzo aggiornato il: 01/12/2020 - 04:51

10 Commenti

Clicca qui per commentare

  • Io le fumo da 5 anni, e per me sono le migliori con qualsiasi tabacco. io fumno il virginia. anche se io le faccio su a bandiera .. e spezzo via senpre la carta in più.

    • Le ho fumate anche io per tantissimo tempo però di recente mi sono un po’ scostato…dopo aver provato le Rizla Rose penso di aver trovato le mie nuove cartine quotidiane!

  • Sinceramente parlando le orange mi danno idea di SPESSORE… sarò strano ma la cartina bianca mi da idea di carta inutile… sinceramente ormai uso solo le smoking brown..che accostate all’american spirit organic blend fanno decisamente una gran porca figura^^ butto sempre la sigaretta a circa 1 cm dal filtro non so il perchè ma gli ultimi tiri diventa pesante e se ti accanisci troppo ti bruci le labbra (o nel mio caso i baffi).

    • Anche io butto la sigaretta prima che finisca però sono un amante delle cartine bianche, le preferisco alle trasparenti perché non sono amare e non si spengono spesso se non tiri. Se le Smoking le sembrano troppo spesse, provi le Rex Bravo ;)

  • Paolo…Smoking Orange e Rex Bravo…le mie cartine preferite…se non fosse per quei 20 foglietti di differenza, allo stesso prezzo…Per cui: Smoking Orange per la fumata quotidiana; Rex Bravo per le “grandi occasioni” ;

    red, anche a me non è mai successo che le Rex Bravo si scollassero… Per quanto mi riguarda, da questo punto di vista, nessuna differenza tra le Smoking Orange e le Rex Bravo.

  • @red non mi è mai capitato che mi si scollassero, sia girandole normalmente che al contrario. Non riesco a trovare una spiegazione :(

    @Alessio anche io butto la sigaretta sempre prima che arrivi al filtro, a volte anche prima del centimetro dal filtro. Non solo perché bruciano le labbra ma anche perché arrivato a quel punto la sigaretta inizia a cambiare completamente le sue qualità iniziali. Quasi mi disgusta a volta

  • buone tutte le cartine smoking, io sto usando le smoking blu perchè le cartine sottili mi piacciono di più perchè sono leggere ma è anche vero che sono “pungenti” e non ho mai capito perchè le fanno a combustione lenta (se si rollano a bandiera non si spengono ma sennò si spengono almeno una volta sempre), le cartine spesse come le bravo mi danno l’idea di una pesantezza inutile ma essendo a combustione libera sono ottime per i tabacchi umidi (i miei preferiti)…..ultimamente mi sto domandando una cosa, anche voi buttate la sigaretta a un centimetro più o meno dal filtro? Io le sto buttando quasi appena dopo la metà perchè sento bruciare le labbra!?

  • Io preferisco le smoking perche con le rex bravo(apparte il fatto che sono solo 40 foglietti) mi è capitato che dopo aver rollato e acceso la sigaretta la parte con la colla si scollalle facedo aprire la sigaretta… Ti è mai capitato con le bravo ? :)

UNISCITI SU TELEGRAM