Natural American Spirit: 5 anni dopo

natural-american-spirit

Sono passati esattamente 5 anni da quando ho scritto la prima recensione di questo fantastico tabacco. Fumare era diverso a quei tempi, costava di meno ed era anche più naturale. E ciò che contraddisingue il Natural American Spirit anche a distanza di anni è proprio la bontà del tabacco, che non è stato contaminato dalle mode chimiche del momento, a differenza di molti altri tabacchi che fanno degli additivi il proprio cavallo di battaglia.

La confezione è passata da un giallo intenso ad un azzurro cielo, con il classico indiano su sfondo rosso stampato sul lato verticale della confezione. Aprendo la busta, ci si ritrova davanti la solita qualità di sempre: un tabacco profumato, morbido al tatto, dal taglio elegante e curato, con pochissime imperfezioni. Fumandolo ci si accorge subito che la bontà e gli aromi sono rimasti inalterati a distanza di anni, l’unica cosa ad esser diversa è sicuramente la forza del tabacco: ora è più mite, vellutato sul palato e lineare in gola. Non pizzica nemmeno dopo averlo fumato tutto il giorno, a differenza della vecchia versione che faceva sentire il suo peso dopo una manciata di sigarette.

Forse la differenza sostanziale si può concretizzare nel fatto che questa nuova variante ha assunto un connotazione da tutti i giorni, mentre prima stavamo parlando di un tabacco da “meditazione”, con un gusto più importante ma anche più difficile da consumare abitualmente.

In conclusione, questo nuovo Natural American Spirit è entrato nella mia personale Top 5 dei tabacchi quotidiani più buoni. Rende egregiamente con qualsiasi tipo di cartine adeguandosi bene a tutte le esigenze del fumatore. Un tabacco più che consigliato. Siete d’accordo?


I Migliori Prodotti a base di CBD