Lucky Strike Original Red

Il Lucky Strike Original Red è arrivato in Italia

Ero sicuro che sarebbe arrivato anche in Italia e infatti a distanza di un anno da quando lo provai nella sua versione tedesca, è sbarcato anche negli scaffali dei tabacchini del Bel Paese.

Ho provato a ricordare com’era quello acquistato in Germania,  che sapore aveva, il profumo, la consistenza, il colore, ma tutti i miei ricordi confusi si concretizzavano in un’unica parola: buonissimo. E’ stato uno dei pochi tabacchi della mia vasta collezione che mi ha stupito immediatamente, tanto che quando ho acquistato la mia prima confezione “italiana” ho subito sperato che si trattasse dello stesso trinciato e non di una brutta copia immessa sul mercato tanto per fare scena.

L’apertura

Aprendo la confezione ciò che conquista sin da subito è il suo profumo: intenso e dolcissimo, difficile da riscontrare in altri tabacchi. Al tatto risulta semi-umido, decisamente morbido tanto che è un piacere prenderlo tra le dita e sfilacciarlo. Ha un taglio fine e preciso, contiene un po’ di imperfezioni ed ha un bel colore marrone chiaro.

La prova pratica

Le prime boccate sono un po’ incerte e difficili da definire, ma dopo aver terminato la prima sigaretta ci si rende conto di aver tra le mani un tabacco degno di nota che riesce a farsi strada facilmente tra la concorrenza. L’impatto non è forte come con il Lucky Strike Gusto Autentico anzi, è più gentile e vellutato ma regala comunque un quantitativo nicotinico non irrilevante. Ha un gusto dolciastro e non lascia la bocca per nulla amara, fumarlo è piacevole e fa sentire un leggero prurito alla punta della lingua che non infastidisce ma che invece regala un accento caratteristico.

In conclusione

Insomma questo Lucky Strike Original Red entrerà facilmente nella classifica dei tabacchi quotidiani di molti fumatori. Non riesco a dire con certezza se si tratta dello stesso tabacco della confezione tedesca, ma senza ombra di dubbio è un prodotto che merita molto. Il suo buon profumo e il suo sapore mite lo rendono adatto sia a fumatori leggeri che a fumatori più esigenti.

Per maggiori informazioni puoi visitare il sito del produttore.

  • Qualità
  • Sapore
  • Robustezza
  • Uso quotidiano
  • Consigliato
3
Sending
Voto Lettori
4 (4 votes)
Lucky Strike Original Red ultima modifica: 2012-10-02T19:43:51+00:00 da Paolo

I Migliori Prodotti a base di CBD

19 Commenti

Clicca qui per commentare

    • Dipende dai gusti….il senza additivi lo preferisco quando cerco qualcosa che mi sazi e che mi colpisca giusto un po’ la gola, questo lo fumo più che altro per occasioni di poco conto :)

  • Lo fumo ormai da più di 6 mesi dopo avere provato di tutto. Sono un ex fumatore di Lucky rosse ed era destino che dovessi tornare a questa marca anche col Rolling. Come dice Dan Peterson: per me numero 1.

  • Sono abituato a fumare Chesterfield Blu.
    Ho provato l’Original Red oggi, la prima sigaretta è stata acida e strizzava particolarmente ai lati della lingua.
    Ma una volta che il tabacco ha preso un po’ aria è diventato davvero eccezionale.
    A mio parere, essendo abituato a un tabacco dal gusto leggero, l’original red ha un aroma pieno e corposo da provare.

  • @Rossella è un peccato che non puoi apprezzarlo… avevo già immaginato che l’avresti provato, essendo tu un’estimatrice della versione Natural, ma sospettavo già che sarebbe stata aria per te!

    Adesso ho altri tabacchi da recensire, ma penso che a breve lo ricomprerò. E’ un buon tabacco per “pulirsi” la bocca dal tabacco a cui si è abituati ;)

    • Di sicuro lo ricomprerò anche io: anche se per me è come fumare aria, mi lascia comunque un gusto troppo intricante in bocca per rinunciarci!!!! ;)

  • Non male come tabacco….grazie del consiglio…
    Io l’ho trovato molto secco, probabilmente un avanzo visto il vecchio marchio del monopolio…
    Nonostante ciò mi è piaciuto molto…poi ho fatto l’errore di dimenticarmi la pietrina dentro…al momento è come erbetta fresca di campo…oltretutto le giornate qui sono umide e si sta asciugando molto lentamente…

  • Non lo so…l’ho comprato una settimana fa, lo sto testando nei più svariati momenti della giornata e in tutte le combinazioni a mia disposizione per quanto riguarda cartine e filtri…ma la conclusione è sempre quella: non riesco proprio a sentirlo, per me è leggerissimo. E me ne dispiace davvero: non solo per una questione affettiva (ho fumato Lucky Strike esattamente fino a un anno fa e conservo come una reliquia l’ultimo pacchetto che ho fumato) ma anche perchè che sia un tabacco eccellente me ne rendo conto: splendido e avvolgente profumo (io ci sento dentro un che di cioccolato e di miele), morbidissimo al tatto, ottimo il gusto che lascia in bocca (dolce ma non stucchevole)…però quando lo fumo, in gola non lo sento :( . Mi consolo pensando che, se non riesco a godermi questo tabacco, è tutta colpa del fatto che ormai ho la gola “traviata” dai virginia naturali…

  • Lo ho comprato ieri sera, devo dire che è un tabacco molto buono, e un po forte ma non troppo, molto gustoso e profumato, il lato negativo (non del tabacco<9 è che in due ce lo siamo finiti in una sera! xD

  • l’ho trovato a milano una decina di giorni fa e mi ha ben impressionato. la mia busta era però da 20 g. piacevole al tatto. semi umido. fumato con cartine rizla verdi o swan verdi media densità coi bordi tagliati. fumata che appaga senza eccedere. mi piace cambiare e provare nuovi tabacchi ma penso di tornare a questo. ora ho tra le mani il gauloises additive free. non male ma non sono un amante di questo genere di tabacchi

Offerte

Pubblicità