Marlboro

Il tabacco Marlboro

I fratelli Marlboro hanno fatto la loro comparsa tra gli espositori dei tabacchini

I due tabacchi Marlboro sono finalmente usciti, ma sapete qual é il loro problema? Sono stati per troppo tempo decantati e desiderati, creando quasi un mito attorno che ha aumentato a dismisura le aspettative sul loro gusto. Dopo averli provati entrambi sono personalmente rimasto deluso.

La confezione di questo American Blend é interessante. Riprende un po’ la grafica dei classici pacchetti di sigarette, bianca con la parte rossa in rilievo. Il materiale della busta é ottimo, una buona plastica resistente che si rovina difficilmente.

L’apertura

Strappando il sigillo salva freschezza si possono percepire leggere note aromatiche che non lasciano sorpresi per quanto risultano omologate agli altri tabacchi del genere. Al tatto risulta morbido e va sfilacciato leggermente. Ha poca compattezza e tende a sbriciolarsi facilmente: una caratteristica davvero detestabile nei tabacchi. Ha un colore leggermente più scuro del Marlboro Gold Original ma è altrettanto secco.

La prova pratica

Fumandolo si sente bene in gola, la prima boccata può risultare decisamente forte se si è abituati a tabacchi molto leggeri. Punge la lingua, riempie completamente la bocca di note amarostiche e lascia il palato leggermente asciutto. Sicuramente soddisfa la voglia di nicotina e appaga ad ogni tiro, ma personalmente mi sarei aspettato di trovare qualcosa in più in questo Marlboro.

In conclusione

In conclusione si tratta di un tabacco quotidiano, fumabile praticamente sempre e in qualsiasi momento. Non ha note particolari che lo contraddistinguono dagli altri tabacchi, é un prodotto buono ma che si confonde con decine di altri tabacchi. Consigliato comunque ai fumatori poco esigenti che cercano un nuovo tabacco quotidiano facilmente reperibile.

Per maggiori informazioni puoi visitare il sito del produttore.

  • Qualità
  • Sapore
  • Robustezza
  • Uso quotidiano
  • Consigliato
2.2
Sending
Voto Lettori
3.2 (5 votes)

I Migliori Prodotti a base di CBD

21 Commenti

Clicca qui per commentare

  • Ho comprato circa una settimana fa questo tabacco per curiosità. Buono sì, abbastanza fumabile, ma è il classico tabacco da tutti i giorni e/o per coloro che appunto vogliono addentrarsi nel mondo dell’hand-rolling. Il gusto personalmente è abbastanza anonimo. Mi sa tanto che questa è la prima ed ultima busta che comprerò.
    Voto personale: 6/10

  • Una curiosità, pensavo che il tabacco da rollare fosse privo di nicotina e invece ho notato che nel Drum ne vengono riportati i mg. C’è tabacco con e senza nicotina? Come funziona?

  • Nun se po proprio comprá di 20 grammi se ne polverizzano 10 il primo giorno pare il miglior tabacco di sempre il secondo lo butti …. Ste corporation sempre a fregarti in ogni modo.

  • Se avesse avuto un po’ di carattere in più sarebbe stato perfetto. Sto provando in questi giorni il nuovo Maya…tutta un’altra storia rispetto questo Marlboro! :D

  • voglio precisare che di tabacchi ne ho provati una marea,adesso credo di essermi rotto a furia di cambiare sempre,alla fine ogni tabacco ha la sua caratteristica,è da un po’che continuo col marlboro lo trovo semplice nn troppo invadente il retrogusto avvolte lo sento amaro ma va bene cosi,daltronde immaginavo questo tipo di gusto…

  • Da quando ho smesso di fumare le confezionate qualche mese fa ho preso subito il via a cambiare tabacchi, alternarli, provarne di nuovi appena posso. Spero che chi si avvicini al Marlboro faccia altrettanto perché – nonostante sia un tabacco gradevole – ci sono trinciati incredibili in commercio :)

  • Esatto, sono tabacchi per così dire da “neofiti”, ottimi per iniziare ad addentrarsi nel mondo del tabacco o per fumare quotidianamente senza pretese. Come giustamente dici tu Marco, subito dopo bisognerebbe provare tabacchi più “seri” :D

  • Ho provato sia questo che il Gold, e li ho trovati fumabilissimi in ogni occasione. Non si tratta di un prodotto di eccellenza ma è quel che si aspetta di fumare chi vuole un tabacco per tutti i giorni. Tra i due probabilmente ho preferito il gold perché trovo che pizzichi meno in gola, e li consiglierei entrambi a chi si avvicina per la prima volta al rolling proprio perché non spiccano particolarmente rispetto a tabacchi più “saporiti” come i vari SenzaNome, Van Nelle, Origines, Manitou (da far comprare subito dopo :) )

  • Personalmente ne ho acquistato una busta l’ho trovato ottimo come taglio ma poco appagante, di sicuro non ne prenderò una seconda busta

  • beh, con il nome che si porta dietro,difficilmente la P.M. si sbilancia ad assecondare solo parte dei consumatori.ha creato un trinciato che non spicca per aromi particolari,ma non si può certo dire che faccia schifo,,fumabile sempre.
    Personalmente, un paio di buste le tengo come scorta, ma prediligo altri tipi di trinciato,, preferisco comprare tabacchi di produttori che trattano da secoli tabacco e non fanno sigarette preconfezionate.

  • me lo aveva regalato un amico che lavora in svizzera. li si trova da un pezzo. l’ho buttato. tabacco anonimo. uguale a tanti altri. continuo, per quel che fumo, a preferire il manitou.

  • Concordo con il fatto che si sia quasi creato un mito attorno ad essi, ed abbia sopravvalutato il loro reale sapore.
    Questo Marlboro Rosso sinceramente non mi ha fatto impazzire, sopratutto perchè l’ho trovato molto forte, specialmente in gola.
    Il suo fratellino Marlboro Gold mi è piaciuto molto di piu, leggero e gradevole per tutta la giornata ;)

Offerte

Pubblicità